lunedý, 20 novembre '17.
Sei il visitatore n░ 1156313





Bacheca Elettronica

Utility

Servizi e Uffici

Atti Comunali

Vai alla nostra pagina Facebook

In Evidenza


Eventi Novembre 2017

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
     
<< Mese Prec


Archivio


Sondaggio

Partecipa al Sondaggio





Ufficio Pesca

Informazioni



L'esercizio della pesca è consentito a coloro che sono in possesso di una delle seguenti licenze:
a) licenza di tipo A: della durata di dieci anni decorrenti dal giorno del rilascio, autorizza l'esercizio della pesca
professionale con gli attrezzi specificamente individuati dal regolamento di cui all'articolo 26;
b) licenza di tipo B: della durata di un anno decorrente dal giorno del versamento della tassa di concessione,
autorizza i residenti in Emilia-Romagna all'esercizio della pesca sportiva o ricreativa con gli attrezzi
specificamente individuati dal regolamento di cui all'articolo 26;
c) licenza di tipo C, il cui onere è pari al 30 per cento del costo della tassa di concessione annuale prevista per
la licenza di tipo B: della durata di trenta giorni decorrenti dal giorno del versamento della tassa di concessione,
autorizza i residenti in Emilia-Romagna e i non residenti all'esercizio della pesca sportiva o ricreativa con gli
attrezzi specificamente individuati dal regolamento di cui all'articolo 26.
3. La licenza di pesca è valida per tutto il territorio nazionale, secondo quanto previsto dalla legislazione statale
in materia.

La licenza di pesca sportiva che autorizza l'esercizio della pesca sportiva o ricreativa è costituita dalla
ricevuta di versamento della tassa di concessione in cui sono riportati i dati anagrafici del pescatore, nonché la
causale del versamento. La ricevuta deve essere esibita unitamente a un documento d'identità valido
.
2. La licenza di pesca sportiva non è richiesta:
a) a coloro che su incarico o espressa autorizzazione della Regione o degli enti territorialmente competenti
svolgono catture di esemplari di fauna ittica nell'ambito d'interventi programmati dalla pubblica
amministrazione o nell'ambito di programmi di studio o di ricerca;
b) agli addetti a qualsiasi impianto di piscicoltura durante l'esercizio della loro attività e nell'ambito degli
impianti stessi;
c) ai minori di anni dodici se accompagnati da un maggiorenne munito di licenza di pesca o esentato ai sensi
del presente articolo
;
d) ai minori di anni diciotto, se in possesso di attestato di frequenza a un corso di avvicinamento alla tutela
della fauna ittica e dell'ecosistema acquatico e all'esercizio della pesca, organizzato dalle associazioni
piscatorie
;
e) a coloro che abbiano superato il sessantacinquesimo anno di età;
f) ai soggetti di cui all'articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza,
l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate);
g) agli stranieri per la partecipazione a competizioni sportive;
h) per la pesca a pagamento;
i) per la pesca in spazi privati.
3. La licenza di pesca rilasciata nelle altre regioni e nelle Province autonome di Trento e Bolzano ha validità sul
territorio della Regione Emilia-Romagna.

TornaTorna 

Calcolo IUC

Avviso per i contribuenti I.U.C. 2016 - Aliquote da inserire manualmente nel calcolatore

Storia e Territorio

Il Comune Informa

Manifestazioni

Albo Fornitori

Servizi On Line

Galleria Fotografica

Tutte le immagini presenti nell'archivio fotografico del Comune di Gossolengo






Web Site a cura di
Edita S.p.A.